Amleto, Alice e La Traviata

Lella Costa – Prefazione di Michele Serra

Feltrinelli, 2008 (Universale Economica Feltrinelli, n 2067)

aliceamletolatraviata

 

Che poi, Amleto è matto o fa finta?

La sua celeberrima pazzia è autentica o è una messa in scena?

Chi lo sa…Questo è forse il più affascinante tra i tanti interrogativi insoluti che Skakespeare ci ha lasciato – complice ancora una volta la lingua, la sua

In inglese c’è una sola parola per dire tutto questo: fool

Fool vuol dire tutto. Vuol dire matto, pazzo, sciocco, stolto, idiota, stupido, però vuole anche dire buffone. Il fool è proprio il giullare, il buffone di corte.

E allora?

Chi è, che cosa è Amleto – è matto?

RILANCI

FilmHamlet,  regia e adattamento di Kennet Branagh, 1996

La Traviata, regia e adattamento di Franco Zeffirelli, 1983

Alice in wonderland, Tim Burton, 2010

 

Letture – Amleto, Einaudi, 2005 (Con testo a fronte)

Le avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie, Einaudi, 2006

La Traviata, Giuseppe Verdi. Libretto d’opera

 

Musica –  Amami Alfredo, tratta da La traviata di Giuseppe Verdi

 

GENERE

Narrativa

 

PAROLE CHIAVE

Teatro, Identità, Amore, Scrittura, Perdita.

 

TRAMA

“L’Amleto o la Traviata o l’Alice di Lella Costa sono inconfondibilmente spettacoli di Lella Costa, scritti per la sua voce e la sua figura agile e vibrante. Di shakespeariano e verdiano e lewiscarrollesco hanno però l’atmosfera, la grana culturale, la sostanza del racconto, in un continuo entrarci dentro e uscirne un istante dopo per aggiungere qualcosa di apparentabile, politica e televisione, sogni e delusioni, intuizioni e confusione…” (dalla prefazione di Michele Serra)

 

AUTORE

Dopo il liceo classico Carducci di Milano, frequenta la facoltà di Lettere e supera tutti gli esami, senza però laurearsi. Si diploma all’Accademia dei Filodrammatici ed esordisce, dopo esperienze di traduttrice, nel 1980 nel suo primo monologo. Attrice, doppiatrice, ha al suo attivo trasmissioni radiofoniche e televisive particolarmente innovative, autrice di monologhi da lei portati con successo in teatro. Ha anche partecipato ad alcune esperienze cinematograifhce interessanti (si ricordi Ladri di saponette di Maurizio Nichetti). Molto attiva nel mondo dell’associazionismo, promuove da anni l’attività di Emergency, ha dato la sua voce per lo spot di Peacereporter e si è sempre distinta nelle battaglie a difesa dei diritti civili.

(A cura di Wuz.it)

 

BIBLIOGRAFIA

Tutti i libri di Lella Costa su ibs.com

 

LINK

La presentazione del libro da parte dell’autrice

La scheda del libro sul sito dell’editore

Una presentazione pubblicata sulle pagine del Salone del libro di Torino

 

 

 

Altro